Animali domestici

Viaggiare con un cane, un gatto o un furetto è semplice con il passaporto europeo per gli animali domestici, disponibile presso qualsiasi veterinario. Tutti i cani, gatti e furetti devono essere muniti di un passaporto e, per poter essere identificati, devono recare un microchip elettronico o un tatuaggio chiaramente leggibile, effettuato prima del mese di luglio 2011.

È obbligatoria la vaccinazione contro la rabbia, da effettuarsi dopo il tatuaggio, o l’inserimento del microchip. I dati relativi alla vaccinazione vanno inseriti nel passaporto.

Finlandia, Irlanda, Malta e Regno Unito richiedono per i cani un trattamento specifico contro la tenia, eseguito da un veterinario. I dati relativi al trattamento devono figurare nel passaporto. L’animale potrà viaggiare da uno a cinque giorni dopo il trattamento.

Il passaporto europeo per gli animali domestici è valido soltanto per cani, gatti e furetti.. Chi desidera viaggiare con altri animali, come conigli, uccelli o roditori, deve rivolgersi per informazioni al proprio veterinario.


© Unione europea
Viaggiare In Europa 2014-2015


Study in Poland
Privacy Policy